LE DETRAZIONI FISCALI

Il D. LGS. 04/07/2014 n.102, modificato dal D. LGS. 18/07/2016 n.141, non riporta l’obbligo di conteggiare la detrazione fiscale nell’analisi di convenienza economica o meno dell’intervento di termoregolazione; la detrazione è prevista nella legge di stabilità e non riguarda solo interventi di termoregolazione.

Nella sezione Help del sito è presente anche la guida alle detrazioni fiscali, ovvero a chi e in quali casi spettano. Le consiglio di consultare anche la sezione Domande Frequenti.

Segnaliamo però che nel rapporto ENEA Report RdS/PAR2014/081 “Analisi dell’impatto delle valvole termostatiche sui consumi finali degli utenti collegati alle reti di teleriscaldamento dei Comuni montani delle zone climatiche E ed F” si legge, a pagina 12: “Si sottolinea in ogni caso di valutare le agevolazioni fiscali o gli eventuali incentivi disponibili al momento della realizzazione degli interventi. Si ricordano ad esempio le detrazioni fiscali al 50% per le ristrutturazioni, o quelle al 65% per la riqualificazione energetica nel caso di contestuale cambio della caldaia con una a condensazione, o ancora, nel caso fosse una ESCO ad occuparsi dell’intervento, la possibilità per la stessa di accedere al meccanismo dei certificati bianchi mediante l’impiego della scheda analitica 26T.”